REDIGERE IL DAP - A CHI RIVOLGERSI

A.N.P.T.ES. 
Associazione Nazionale Per la Tutela degli Espropriati

Questa è una delle Schede informative da noi predisposte a difesa degli espropriati.

Per esaminare tutte le Schede del Sito clicca qui: INDICE GENERALE - HOME

Per esaminare le altre Schede di questa Sezione clicca qui: B.3 Tutelarsi e/o Opporsi: il DAP

11 - Chi deve redigere il DAP e a chi può rivolgersi l’espropriato

 

Chi deve scriverlo

Gli argomenti del DAP devono essere trattati ai sensi delle NORME ITALIANE ed ai sensi delle NORME EUROPEE

Il DAP infatti, anche se inizialmente viene presentato solo all'Amministrazione,  deve però contenere tutto ciò che, in un secondo momento, si potrebbe portare dinnanzi ai Giudici.
 

Quindi

Il DAP deve essere scritto da Avvocati che hanno esperienza in materia di espropriazione e norme CEDU e deve essere scritto su carta intestata dell'Avvocato, al fine di dare maggior peso al documento e dimostrare che l'espropriato è già "pronto" per andare in giudizio.

A chi può rivolgersi l’espropriato

-

Può rivolgersi al suo avvocato di fiducia (se l'espropriato ne ha già uno che conosce il Diritto dell'Espropriazione e le norme CEDU); l'avvocato di fiducia dell'espropriato potrà utilizzare, gratuitamente, tutta la documentazione presente sul nostro sito.

 

     oppure

-

Può chiedere all'Associazione di verificare se è disponibile uno degli Avvocati aderenti all'Associazione, se l'espropriato non ha un avvocato di sua fiducia e desidera che l'Associazione gliene segnali uno.

Si precisa che gli avvocati sono liberi professionisti e non hanno l’obbligo di accettare tutte le richieste di assistenza che pervengono; l’Associazione quindi può verificare la disponibilità, ma non obbligarsi a segnalare un avvocato.

 

     oppure

-

Può richiedere all'Associazione solo i testi "pronti all'uso", per utilizzarli in proprio o con l'assistenza di un suo consulente di fiducia, corrispondendo solo i diritti d'autore.