A.N.P.T.ES.  Associazione Nazionale Per la Tutela degli Espropriati 

 

Sei qui > Sito 1 Sezione B.6

I Testi Pronti all'Uso

Qui spieghiamo cosa sono i Testi Pronti all'Uso e come utilizzarli.

Per esaminare le Schede di questa Sezione: clicca sui titoli o scorri la pagina.

Per l'Indice Generale di tutte le Sezioni: HOME

Per chiederci un consiglio: CONTATTI

Indice della Sezione B.6

1

Cosa sono - A che servono - Come si utilizzano i testi "pronti all'uso"

2

Chi li ha realizzati  - Chi può richiederli -  Chi può utilizzarli.

3

Come richiederli - Quanto costano

3 Perché i testi "pronti all'uso" non sono gratuiti come gli altri testi del Sito

 Per navigare  Scorri la pagina o Torna su

Per tutelarti: vedi la scheda qui Vai giù

Sito 1 Sezione B.6 Testi pronti all'uso

1 - Cosa sono - A che servono - Come si utilizzano i testi "pronti all'uso"

 

Premessa

I TESTI PRONTI ALL'USO sono uno strumento operativo unico, utilizzabile quando l'espropriato è assistito da un Avvocato aderente all'Associazione.

 

Cosa sono i "testi pronti all'uso"

I testi "testi pronti all'uso" sono formulari particolari, completi di riferimenti normativi e giurisprudenziali relativi a Leggi e Sentenze Italiane e CEDU.

I testi, a seconda del caso, occupano da 10 a 60  pagine e sono

- costantemente aggiornati
- già sperimentati nelle procedure cui si riferiscono.

 

A che servono i "testi pronti all'uso"

Sono immediatamente utilizzabili:
1 - per le opposizioni, le osservazioni e le trattative con l'Amministrazione,
2 - per le memorie alla Commissione Provinciale (alla Terna Arbitrale, se istituita),
3 - per un contenzioso, in Italia e/o in Europa,
4 - per redigere l'accordo bonario con l'Amministrazione e garantirsi:
     a) di ricevere le somme pattuite
     b) di non dover restituire la somme ricevute.

 

Come si utilizzano

Sarà  sufficiente inserire nei testi i dati relativi all'esproprio ed all'espropriato e si disporrà immediatamente di un documento pronto per essere utilizzato, frutto di un accurato lavoro di ricerca e di coordinamento di norme e sentenze italiane e CEDU.
 

Per navigare: scorri la pagina o Torna su

Per tutelarti: vedi la scheda qui Vai giù

Sito 1 Sezione B.6 Testi pronti all'uso

2 - Chi li ha realizzati  - Chi può richiederli -  Chi può utilizzarli.

 

Chi ha realizzato i "testi pronti all'uso"

I testi sono creati, con un meticoloso e costante lavoro, da Giuristi che trattano quotidianamente la materia, sono costantemente aggiornati  e già sperimentati nelle procedure cui si riferiscono.

 

Chi può richiederli e chi può utilizzarli

I testi possono essere richiesti da qualsiasi Professionista che aderisce all'Associazione.

 

Per navigare: scorri la pagina o Torna su

Per tutelarti: vedi la scheda qui Vai giù

Sito 1 Sezione B.6 Testi pronti all'uso

3 - Come richiederli - Quando costano


Come richiederli

Per richiedere i Testi Pronti all'uso occorre chiedere l'iscrizione all'albo dei Referenti Territoriali con le modalità indicate qui:
Sezione C.3 INFORMAZIONI PER I PROFESSIONISTI

 

Quanto costano

I Testi pronti all'Uso vengono forniti a seguito di un accordo da stabilirsi d'intesa fra gli Autori e i soggetti che li richiedono, in base alla quantità e alla qualità dei Testi richiesti.

Per navigare: scorri la pagina o Torna su

Per tutelarti: vedi la scheda qui Vai giù

Sito 1 Sezione B.6 Testi pronti all'uso

4 - Perché i testi "pronti all'uso" non sono gratuiti come gli altri testi del Sito


T
utte le attività svolte dall'Associazione sono gratuite.
L'Associazione svolge tutte le sue attività gratuitamente e non richiede alcun compenso né agli espropriati né ai professionisti che con essa collaborano; si sostiene  esclusivamente con contributi liberi e volontari versati da coloro che ne apprezzano l'attività.

I testi pronti all'uso, tuttavia, non possono essere forniti gratuitamente per ragioni di carattere giuridico, ma anche di carattere etico:

  • Ragioni di carattere Giuridico
    I testi
    sono frutto di un meticoloso e costante lavoro, svolto da Giuristi che trattano quotidianamente la materia,  sono tenuti costantemente aggiornati. Si è in presenza, quindi, di un vero e proprio lavoro che non può, ovviamente, essere prestato in modo gratuito. 
     

  • Ragioni di carattere Etico
    I testi sono immediatamente utilizzabili da qualsiasi Professionista, anche non esperto della materia, per produrre atti che possono risultare determinanti nella soluzione di una controversia, senza alcun "merito" del Professionista che li utilizza.
    Il Professionista che li utilizza otterrebbe così un risultato personale (ed un compenso) limitandosi a "copiare" il lavoro del Professionista autore dei testi. E' ciò sarebbe eticamente non ammissibile.

 

NOTA

La non gratuità dei testi "pronti all'uso" è prevista come obbligo statutario tra i fini  dell'Associazione, illustrati nel Sito 1, che qui brevemente si riportano.
a) Lo studio del Diritto dell’Espropriazione e delle norme CEDU e l’attuazione di iniziative scientifiche e didattiche in materia.
b) La diffusione gratuita tramite internet di testi illustrativi della materia con linguaggio a tutti comprensibile.
c) La diffusione gratuita tramite internet di una Banca Dati delle sentenze CEDU tradotte in italiano, affinché anche gli aderenti all'Associazione che non conoscono le lingue possano prenderne visione.
d) La predisposizione di testi giuridici volti alla tutela degli espropriati, sempre aggiornati ed immediatamente utilizzabili dagli utenti; l’utilizzo di tali testi non sarà gratuito, ma i proventi che ne deriveranno dovranno essere destinati alla corresponsione dei compensi spettanti, per diritto d’autore, ai Giuristi che li avranno prodotti, senza alcun utile per l’Associazione.

Per navigare: scorri la pagina o Torna su

Per tutelarti: vedi la scheda qui Vai giù

 

ISTRUZIONI PER TUTELARSI

Se volete sapere come si svolge la PROCEDURA ESPROPRIATIVA e come tutelarvi nelle varie fasi, abbiamo predisposto una breve sintesi degli strumenti da utilizzare.
Potete esaminarla cliccando qui: Come Tutelarsi in tre passi

 
Se volete sapere come funziona la nostra assistenza, qui c'è uno schema:

I COSTI DELLA NOSTRA ASSISTENZA, IN SINTESI

Consulenza iniziale con esame di atti e consigli.

  Gratuita 
Per richiederla cliccate qui Colloquio Telefonico Gratuito

 

Eventuale successiva assistenza, se richiesta.

  Da concordare:
 

- con accordo scritto (a garanzia dell’espropriato)

- con pagamento posticipato (si paga con i soldi che si ottengono dall’Amministrazione)

- col criterio: SE NON OTTIENI NON PAGHI

 

Se sei assistito da un Professionista aderente all’Associazione pagherai solo a risultato raggiunto, “con i soldi” dell’Amministrazione.
Non si deve pagare se non si ottiene il risultato stabilito.
Tutto ciò viene pattuito, a garanzia dell'espropriato, sempre con un contratto scritto.
E’ ammesso solo il rimborso spese vive: ad. es. 1.000 euro per il DAP (tutelarsi e opporsi senza contenzioso) o 2.000 euro per il contenzioso.

Per sapere come funziona cliccate qui Vademecum Gratuito e andate a pag. 20 e/o esaminate
Tutelarsi e/o Opporsi: il DAP

   
 

Ricordate che il principale custode dei vostri diritti siete voi stessi.

 

E' quindi essenziale capire ciò che accade e ciò che accadrà.

   

Per l'Indice di questa Sezione: scorri la pagina o TORNA SU     

Per l'Indice Generale di tutte le Sezioni:  HOME

Per contattare l'Associazione: CONTATTI